logoIl Gruppo Regionale di Educazione alla Mondialità (GREM) è composto dai referenti dei Gruppi diocesani di educazione alla mondialità (GDEM) e si occupa di condividere le buone prassi educative sui temi riguardanti gli stili di vita improntati al rispetto della dignità della persona e del creato.

Oltre a favorire il confronto fra le varie esperienze diocesane, prevedendo di pari passo dei periodici appuntamenti formativi e di approfondimento tematico a livello regionale, il GREM si occupa anche di sostenere l’azione della Delegazione regionale Caritas nel suo impegno di promozione dello sviluppo integrale della persona e di educazione della comunità (ecclesiale e civile) all’accoglienza dell’altro, alla solidarietà nei confronti delle popolazioni dei Paesi più poveri del mondo, senza perdere di vista il necessario impegno per l’ edificazione della giustizia sociale internazionale.

Un impegno che include un’attenzione privilegiata alla responsabilità etica nell’economia e agli stili di vita sobri e rispettosi dell’ambiente, il rifiuto delle logiche di violenza (a cominciare da quelle armate) e la promozione di una cultura della riconciliazione improntata alla legalità, in cui diritti e doveri concorrono in egual misura alla costruzione di un mondo più giusto.

I volti del GREM

Daniele Albanese – Caritas Biella

Vilma Lusso – Caritas Fossano

Claudia Aceto Filippi / Michele Ottenga – Caritas Cuneo

Alessandro Armando – Caritas Saluzzo

Graziella Fallo – Caritas Torino

Serena Langhetti – Caritas Mondovì

Laura Di Gregorio – Caritas Vercelli

Andrea Gatto – Caritas Aosta

Federica Mariani / Marco Parisi – Caritas Novara

Gianni Grasso – Caritas Asti